venerdì 16 novembre 2012

Cromoterapia, colore e benessere

Effetto Cromoterapia
Molti di voi avranno già sperimentato l'influenza dei colori sul buonumore e sullo stato di benessere generale. Da questa semplice osservazione ha preso avvio una nota disciplina: la cromoterapia.

La cromoterapia ha un’origine antichissima e non solo ha la facoltà di mostrare agli altri chi siamo, il nostro stato emotivo ma, ha la capacità di influire direttamente sul nostro modo di essere, di vivere, di pensare, condizionarci regalandoci serenità, irritandoci, aiutandoci a concentrarci e riequilibrandoci. 

L’uso terapeutico della luce e del colore è utilizzato per modificare stati d’animo, influire sul benessere e il decorso delle malattie; conosciuto sin dall’antichità, venne utilizzato prima dagli Egizi il cui Dio Toth scoprì l’importanza dei colori per curare vere e proprie patologie, poi da Greci, Romani, Indiani (la medicina ayurvedica mette i colori in relazione ai chakra, dandogli la possibilità di riequilibrarli o provocarne lo squilibrio) e in seguito dai Cinesi che erano soliti decorare le camere dei pazienti con colori specifici per ogni malanno. 

Il medico persiano Avicenna, in “Canone della medicina”, parlò di questa medicina alternativa sostenendo come il colore fosse da mettere in diretta correlazione con la malattia in quanto sua espressione; da ciò ne derivava che con i colori, per assonanza o contrasto, fosse anche possibile provocare la scomparsa o l’acuirsi di un sintomo. 

Anche se la scienza rifiuta e
contesta i risultati della cromoterapia, considerata un placebo e, nonostante ne ammetta la possibilità di agire sull’umore, già dal secolo scorso iniziano ad essere pubblicate le prime testimonianze, i primi studi ed esperimenti ottenuti agendo con il colore e le luci su alcune patologie; la base della cromoterapia come la conosciamo noi oggi, nonostante la pubblicazione di altri saggi, è legata a “The principle of Light and Color” scritto da Edwin Babitt nel 1878

Pochi anni dopo, nel 1903 Niels Ryberg Finsen ricevette il Nobel in Medicina e Fisiologia per i suoi studi relativi alla cura di malattie come il lupus vulgaris o la tubercolosi, tutto attraverso la fototerapia

Da questo momento gli studi, le pubblicazioni, e i progressi si moltiplicano e arricchiscono i metodi di cura consentendo applicazioni via via più specifiche attraverso metodologie sempre più raffinate; risale però al 1920 l’invenzione dello spettrocromo, un macchinario che permette di ottenere differenti tonalità di luce attraverso l’utilizzo di filtri colorati. 

I modi attraverso cui applicare i colori sono diversi
  • cromoterapia: si irraggia il punto colpito da una patologia con il colore curativo 
  • acqua solarizzata: l’acqua naturale viene irradiata con un colore per energizzarla poi, deve essere bevuta 
  • bagno di colori: il soggetto è completamente irradiato da un colore o una luce 
  • abiti o alimenti: vengono irraggiati abiti o alimenti con un colore specifico quindi, vengono indossati o mangiati 
  • bagno cromatico in acqua: l’acqua in cui il soggetto farà un bagno vero e proprio viene irradiata da una luce o un colore alfine di energizzarla; in alternativa si procede a un bagno in acqua “tinta” di un colore specifico 
  • chakra e cromoterapia: si concentra l’irraggiamento su chakra e meridiani 
  • luce solare: la luce del sole ha numerosi effetti benefici sulla salute 
  • cromopuntura: si irraggiano i punti dell’agopuntura con colori specifici per la patologia o lo squilibrio
  • meditazione: meditando e visualizzando colori specifici che “virtualmente” si immettono nell’organismo tramite la respirazione
  • massaggi: il corpo o una parte specifica viene massaggiata con pigmenti naturali colorati
  • Rilassamento in ambienti con specifiche colorazioni

Philips Living Colors 

5 commenti:

  1. In questo periodo ho bisogno di tanto, tanto arancione!

    RispondiElimina
  2. Wow, bellissima la lampada Philips, ce l'ho anche io ed è una favola! :D

    RispondiElimina
  3. Forte sta cosa e bella la lampada Philips

    RispondiElimina
  4. Molto ben fatto interessante ...

    RispondiElimina
  5. Io mi concederei volentieri un bel bagno cromatico...

    RispondiElimina

Grazie per il tuo contributo. Tutti i commenti sono moderati e verranno pubblicati appena possibile.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...